30 maggio 2016

Liebster Award

Buon pomeriggio!
Come vanno le vostre letture? Nelle ultime settimane io ho iniziato almeno cinque libri diversi per poi abbandonarli dopo poche pagine; ieri ho iniziato l'ennesimo ma finora ne ho letto giusto un capitolo! Oggi quindi niente recensione ma ne approfitto per pubblicare un post che era in attesa da qualche tempo: sono stata infatti nominata per il Liebster Blog Award, un premio per i blog con meno di 200 followers. Ringrazio tantissimissimo Siannalyn del blog The Road to Hell is Paved with Books e HateQueen di Le opinioni letterarie di una tipa che odia un sacco di cose  e Leryn di Libera tra i Libri per avermi nominato! *non so perchè quando dico questa frase mi sento molto concorrente di reality show* 
Se non conoscete questi blog siete delle brutte persone! No scherzo...però andate comunque a dare un'occhiata!
In realtà questo post si è rivelata la tela di Penelope perchè era quasi pronto per essere pubblicato, mancavano giusto le ultime cose, e ogni volta straordinariamente trovavo un'altra nomina...le cose sono due: o sono rimasta l'unica ad avere meno di 200 follower oppure forse a qualcuno il mio blog sta effettivamente un pochino simpatico. <3



Le regole del premio sono queste:
1. Ringraziare i blog che ti hanno nominato e assegnato il premio
2. Scrivere qualche riga su un blog interessante che seguite
3. Rispondere alle 11 domande poste dai blogger che ti hanno nominato
4. Scrivere a piacere 11 cose su di te
5. Nominare a tua volta 11 blog con meno di 200 followers
6. Formulare 11 domande per i blogger nominati
7. Informare i blogger del premio assegnato


27 maggio 2016

5 cose che...5 cattivi dei film

Eccoci al secondo appuntamento con la rubrica di Twins Books Lovers, 5 cose che...
Vi ricordo che potete sempre iscrivervi!

L'argomento di oggi è 5 cattivi dei film e cade proprio a fagiolo visto che in questi giorni vorrei tanto trasformarmi in uno di essi e fare del male fisico alla nuova batteria del cellulare che inspiegabilmente non funziona.
 

23 maggio 2016

Book Wishlist #19

Rubrica bimensile dedicata alle new entry nella mia wishlist.

Oggi, solo per voi, in modalità zombie...perchè è già lunedì???
Per cercare di allietare questo inizio settimana vi propongo le nuove uscite e le new entry nella mia wishlist. Da oggi ho deciso di limitarmi: di libri da leggere ce ne saranno sempre tanti, ma ho deciso di sceglierli in modo più oculato. Tradotto: libri dalle cover stupendissime ma con trame un po' così non mi avrete!

20 maggio 2016

5 cose che...5 libri che non ho terminato

Buon sabato venerdì a tutti! Col fatto che mia madre è in ferie e mio fratello è venuto a trovarci direttamente dalla Barriera mi si è confusa la mia già preoccupantemente confusa concezione del tempo.
 

Oggi vi presento una novità: ho deciso infatti di partecipare alla carinissima iniziativa di Twins Books Lovers e ogni venerdì (spero) vi proporrò una lista di 5 cose inerenti il mondo dei libri e del cinema. Insomma, non potevo non partecipare a qualcosa che prevede delle liste, anche se già da questo primo appuntamento per un attimo mi sono trovata in difficoltà!

19 maggio 2016

Skinwalker, Faith Hunter | Recensione


Buon pomeriggio lettori! Quella di oggi è una recensione fresca fresca, dato che ho finito il libro in questione appena martedì notte.
È stata una lettura sorprendente e coinvolgente, ve la consiglio!


Skinwalker, Faith Hunter (Jane Yellowrock #1)
Titolo originale: Skinwalker
Data prima pubblicazione: 2009
Edizione italiana: Fanucci Editore, 2013

Trama: È passato solo un anno da quando Jane ha quasi perso la vita lottando contro una pericolosa famiglia di vampiri che infestava un’indifesa cittadina. Ora, dopo una lunga convalescenza, è pronta a saltare di nuovo sulla sua moto per dedicarsi a una nuova missione: Jane viaggia leggera, solo qualche vestito e i suoi attrezzi da ammazzavampiri professionista. Questa volta a pagare per i suoi servigi sarà proprio una vampira, una tra le più anziane e potenti di New Orleans, alle prese con un collega fuori controllo che mette a rischio l’intera comunità. Ma se i non-morti hanno poteri oscuri e insondabili, anche Jane ha le sue armi non convenzionali. Lei è una skinwalker, una mutaforma di sangue cherokee: può trasformarsi in qualsiasi creatura e contare sugli istinti primordiali, affinati e selvaggi che fanno parte della sua natura ferina. Istinti che dovrebbero tenerla lontana da un affascinante biker cajun con misteriosi tatuaggi sul braccio... 

16 maggio 2016

Chi ben comincia #3 | Il circo della notte

Chi ben comincia è una rubrica ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri. Ad ogni appuntamento presenterò l'incipit di un libro della mia libreria.

Buon inizio settimana! 
Il lunedì è sempre duro ma oggi in particolare vorrei proprio restare a casa, e invece...
Anche se fisicamente non sono di fronte allo schermo, ho preparato per voi un nuovo post di questa rubrica: oggi dedicata ad un libro che ho terminato di leggere proprio gli scorsi giorni. 
Non vi posso ancora dire cosa ne penso perché in realtà ci sto ancora ragionando! :D


tramaIl Circo della Notte
Erin Morgenstern
__________________________________


Il circo arriva inaspettato.
Nessun annuncio lo precede, niente volantini né affissioni o cartelloni, nessuna menzione sui giornali. Spunta così, semplicemente, dove ieri non c'era.
I tendoni svettano a strisce bianche e nere, niente oro né cremisi. Nessun colore, eccetto quello degli alberi e dell'erba dei campi intorno. Strisce bianche e nere contro il cielo grigio. Innumerevoli tende di varie forme e dimensioni incastonate in un mondo incolore e circondate da una recinzione di ferro battuto. [...] È una notizia insolita e d'effetto, la brusca apparizione di un circo misterioso. 
La gente resta di stucco alla vista dei tendoni più alti. Osserva rapita l'orologio appena al di là dell'inferriata, che nessuno sa descrivere con precisione.
Sull'insegna nera e bianca appesa all'entrata si legge:
Apre al Crepuscolo
Chiude all'Aurora

                                               __________________________________

Avete già letto Il Circo della Notte? Cosa ne pensate di questo incipit?

13 maggio 2016

Jewels on Screen: The White Queen

Jewels on Screen esplora il mondo dei gioielli sullo schermo.

Visto che ultimamente vanno di moda le resurrezioni (ogni riferimento è puramente casuale..) era ora di resuscitare questa rubrica. L'ultimo post credo risalga al Paleozoico..


Nel post di fine mese vi avevo accennato al fatto che stessi seguendo The White Queen: serie in 10 episodi tratta dai libri di Philippa Gregory che inserirò nella lista dei libri da recuperare.
In sostanza, la serie racconta le lotte di potere durante la Guerra delle Due Rose e in particolare si concentra sul ruolo di tre donne fondamentali per il destino del trono inglese.

9 maggio 2016

La moglie del califfo, Renèe Ahdieh | Recensione


Buon pomeriggio lettori! E buon inizio di settimana!
Io da oggi riprendo il corso e le solite attività, è stato bello prendermela comoda per un'intera settimana...!

La Moglie del Califfo, Renèe Ahdieh
Titolo originale: The Wrath and The Dawn
Data prima pubblicazione: 2015
Edizione italiana: Newton Compton Editori, 2016

Trama:Al calar del sole sul regno di Khalid, spietato califfo diciottenne del Khorasan, la morte fa visita a una famiglia della zona.
Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola: finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.
  

6 maggio 2016

Top Cover #4 | Ghiaccio Nero

Lo scopo di questa rubrica è presentare le cinque cover che mi piacciono di più di un libro che ho letto...in una classifica.


Oggi ho deciso di rivoluzionare un po' questa rubrica...ahah, ormai lo sapete che mi piace rivoluzionare le cose senza preavviso! Stavolta potrete decidere voi quale cover preferite tra quelle proposte. Il libro di oggi è Ghiaccio Nero di Anne Stuart, una lettura da cui forse mi aspettavo troppo e che per questo mi ha un po' deluso (ma che comunque si è meritato 3 stelline su Goodreads).
Cercherò di presentarvi le cover in modo imparziale...sto scherzando, sarò assolutamente di parte. :D


cover italiana #1
cover italiana #2
 
Inizio con presentare le cover italiane...sono due: ho infatti scoperto che, oltre a quella di LeggereEditore, esiste un'altra edizione più vecchia del libro dal titolo L'interprete. Io non vorrei dire, ma sono contenta del cambio di grafica e della decisione di tradurre fedelmente il titolo originale.

cover americana

Direi che la versione più diffusa della cover di Ghiaccio Nero sia questa inglese/americana che decide di puntare l'attenzione sul paesaggio.
cover russa

Dalla Russia con il freddoamore decidono di utilizzare la cover di cui sopra come sfondo e piazzarci due amanti che, ho capito che in Russia hanno la pelle immune al freddo e che il fuoco della passione bla bla bla, però a me la tizia in sottoveste sdraiata sulla neve fa venire voglia di avvolgermi nel plaid e accendere il fuoco nel camino.




       
cover olandese                       cover tedesca

    
cover cinese #1                         cover cinese#2


La cover olandese è inquietante. Punto. Quella tedesca è una di quelle che mi piace di più e infine i cinesi hanno deciso di focalizzarsi su proiettili, armi varie e mazzette di banconote.



4 maggio 2016

Tutta la verità su Alice, Jennifer Mathieu | Recensione


Buon pomeriggio lettori! Come state? Io questa settimana non ho lezioni quindi posso dedicarmi completamente al blog e soprattutto alle mie creazioni perlinose che stavo trascurando. Con Maggio iniziano i mercatini quindi mi devo dare da fare! :D
La recensione di oggi riguarda un libro che mi aveva incuriosito da subito e che avevo anche inserito in wishlist -ogni tanto mi ricordo anche di leggerli i libri della wishlist e non solo inserirli..ahah-.

Tutta la verità su Alice, Jennifer Mathieu
Titolo originale: The Truth about Alice
Data prima pubblicazione: 2014
Edizione italiana: Newton Compton Editori, 2016

TramaTutti sanno che Alice è andata a letto con due ragazzi nella stessa sera, a una festa. E quando Brandon Fitzsimmons – il quarterback della scuola, bello e famoso – muore in un incidente d’auto, viene fuori che mentre guidava stava chattando al cellulare con Alice: lei gli stava mandando messaggi ad alto tasso erotico. A scuola già si diceva che Alice fosse una ragazza facile, una poco di buono, ma dopo la morte di Brandon, la macchina del fango impazzisce. C’è chi sostiene che abbia abortito, chi dice che sia disposta a tutto per un aiuto in matematica, il bagno delle ragazze è costellato di insulti anonimi a lettere cubitali e indelebili. Ma la vita di Alice è davvero quella che tutti pensano di conoscere? Oppure molti proiettano su di lei i loro più torbidi segreti?

2 maggio 2016

Book Wishlist #18

Rubrica bimensile dedicata alle new entry nella mia wishlist.

Questa settimana è ricchissima di uscite, sia in italiano che in inglese!
Per leggere le trame cliccate sulla cover del libro!

1 maggio 2016